Un nido per piccoli

Un nido per piccoli

“Ali per il Futuro” è un progetto di contrasto alla povertà educativa finanziato dall’impresa sociale Con i Bambini, per sostenere famiglie con figli da 0 a 6 anni in condizione di fragilità. Si tratta di un modello operativo che nasce dall’esperienza del “Progetto Gold”, nato per offrire un percorso educativo per l’omonimo bambino ospite di “Casa Mila”, il centro di accoglienza mamma-bambino gestito da Società Dolce per conto del Consorzio l’Arcolaio.
Gold, appena sbarcato in Italia e privo di documenti, non poteva essere inserito nei nidi comunali e fu accolto in un servizio di Società Dolce.

Grazie al finanziamento ricevuto, “Ali per il Futuro” al momento coinvolge 160 famiglie con minori 0-6 anni sul territorio nazionale, mentre 38 sono i posti riservati alla città di Bologna: 14 per il nido d’infanzia e 24 per i servizi di conciliazione da 0 ai 6 anni. I singoli percorsi durano due anni e prevedono una presa in carico globale, arricchita da varie attività, come laboratori per famiglie aperti alla comunità, consulenze educative per i genitori o attività sportivo-socializzanti per i bambini, oltre ad azioni di orientamento al lavoro per i genitori, perché la povertà è un fenomeno complesso, che non può essere ridotto alla sola componente economica.

La rete di collaborazione di Società Dolce si è estesa nel tempo, arrivando ad includere diverse realtà della città metropolitana, tra cui l’ente di formazione Seneca, la Fondazione ANT per l’accesso gratuito a prestazioni mediche, enti del privato sociale, il Teatro Testoni e l’Università di Bologna, il Comune di Bologna e i suoi servizi.

L’intento è di garantire ai bambini condizioni di vita adeguate e durature nel tempo attraverso la co-costruzione di un progetto familiare personalizzato, grazie al lavoro sinergico tra professionisti del mondo dell’educazione e della formazione.

Al progetto è stata dedicata una trasmissione di Radio Bologna Cares. Storie e notizie dal mondo dell’accoglienza, in onda sulle frequenze di Radio Città del Capo.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Your Name:*

Your Website

Your Comment