"Quello che resta", un videoracconto partecipativo

"Quello che resta", un videoracconto partecipativo

Cos’è la memoria? Dove si trova? Lunedì 2 settembre alle 20:30 alle Serre dei Giardini Margherita, Arca di Noè, partner del Consorzio l’Arcolaio, presenta il video racconto partecipativo “Quello che resta”.

Da vari luoghi del mondo, a Bologna, sette giovani videoamatori, tra cui due richiedenti asilo, hanno scelto di raccontare e raccontarsi. L’immortalità di immagini senza vita, oggetti, sguardi, voci e luoghi ci invitano a prenderci cura dei ricordi.

La proiezione precede il film Styx di Wolfgang Fischer, alla rassegna estiva Kilowatt Summer curata da Kilowatt.

Quello che resta è un cortometraggio partecipativo realizzato durante la seconda edizione di laboratori condotti da Arca di Noè. Racconta la realtà attraverso uno sguardo inedito, in cui i partecipanti hanno scelto il tema e realizzato il video in prima persona.

L’obiettivo è restituire il controllo a chi abitualmente viene solo mostrato, dandogli la possibilità di raccontare il proprio punto di vista, superando gli stereotipi.

Il video rientra nel progetto “Miraonda- laboratori di Media Literacy per raccontare l’accoglienza a Bologna” con il contributo di Fondazione del Monte e ASP Città di Bologna in collaborazione con NetLit – Media Literacy NetworkRadio Città del CapoRadio Alta Frequenza e Istituzione per l’inclusione sociale e comunitaria Achille Ardigò e Don Paolo Serra Zanetti

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Your Name:*

Your Website

Your Comment